Cetara News - Il portale on line di Cetara e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Cetara News - Il portale on line di Cetara e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Ranieri confessore

Date rapide

Oggi: 17 giugno

Ieri: 16 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Cetara News Costiera Amalfitana

Il portale on line di Cetara e della Costiera Amalfitana

Cetara News - Il portale on line di Cetara e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Cetara e della Costiera Amalfitana

Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiAmalfi Coast officialHotel Marina Riviera, Albergo 4 Stelle Superior, Leisure Lifestyle Hotel in Amalfi, Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury HotelSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPA

Tu sei qui: Territorio e Ambiente"Salviamo il mare, difendiamo il nostro futuro": la transizione ecologica e l’educazione ambientale sbarcano a Cetara

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Territorio e Ambiente

Cetara, Costiera amalfitana, ambiente, mare, transizione ecologica

"Salviamo il mare, difendiamo il nostro futuro": la transizione ecologica e l’educazione ambientale sbarcano a Cetara

Cetara è il Comune capofila del progetto “Pesca in Campania”: la lotta alla dispersione delle microplastiche, gli interventi nella filiera, il percorso nelle scuole in collaborazione con l’area marina protetta di “Punta Campanella”, show-cooking e eventi speciali.  

Inserito da (PNo Editorial Board), mercoledì 22 novembre 2023 09:19:14

L'ecosistema marino è in pericolo di morte. Gli oceani e i mari rappresentano il 71% della superficie del Pianeta, producono più del 50% dell'ossigeno che respiriamo, rappresentano il grande regolatore del clima con le correnti e le maree, racchiudono più del 95% della vita. Ovunque e in mille modi sono sotto attacco: l'overfishing, la distruzione della biodiversità, l'inquinamento, l'invasione di plastica, lo sfruttamento indiscriminato del mare profondo, le emissioni di anidride carbonica che hanno prodotto il riscaldamento e l'acidificazione delle loro acque. È così che sono stati sconvolti i sistemi naturali che in quattro miliardi di anni avevano raggiunto l'equilibrio necessario per avere le giuste condizioni che consentono di nutrirci, respirare, riprodurci.

Secondo un organismo delle Nazioni Unite, l'Ipcc (Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico), restano meno di sei anni per riuscire a contenere l'aumento della temperatura a 1,5 gradi oltre la quale è prevista una vera apocalisse. Un punto di non ritorno per il quale è necessario agire, per il quale non c'è più tempo da perdere.

La transizione ecologica. Il punto 14 dell'Agenda 2030 sottoscritta dai 191 Paesi membri dell'Onu ha come obiettivo conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile, obiettivo che passa da un'azione non più rinviabile che si traduce in un obbligo preciso: la transizione ecologica. La transizione ecologica insieme a sviluppo sostenibile e educazione ambientale. Temi e azioni che vanno collegate e tenute insieme, inscindibili come in una catena riproduttiva. Perché non c'è sviluppo economico e sociale, e non c'è sostenibilità ambientale, senza l'innovazione tecnologica, la ricerca scientifica, la cultura ambientale. C'è bisogno di sensibilizzare, di incidere, di promuovere azioni concrete per stimolare la conversione culturale indispensabile per affrontare il grande cambiamento. Ognuno deve fare la propria parte per superare la crisi.

L'iniziativa sbarca a Cetara: "Pesca in Campania". L'amministrazione comunale di Cetara guidata dal sindaco Roberto Della Monica da sempre è in prima fila su questi temi, attiva e presente sul solco di quanto è prescritto dal punto 14 dell'Agenda 2030: tutela del patrimonio marino, economico e ambientale, sostegno alla filiera ittica, innovazione e transizione ecologica, lotta alla dispersione delle microplastiche in mare. Per questo ha avviato un nuovo piano, con il sostegno dell'Unione Europea, del Ministero dell'Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, della regione Campania: il progetto si chiama "Pesca in Campania" e rientra nella misura 5.68 del Feamp, il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca. Un piano nel segno dell'eco-sostenibilità, un piano per combattere la dispersione della plastica in mare. Dopo aver già donato un anno fa ai pescatori del comune 500 cassette Duwo - cassette per contenere il pescato in plastica riciclabile e biodegradabile composte da un polipropilene non inquinante - si appresta a donarne altre 2.000 a tutti i soggetti della filiera ittica: pescatori, trasformatori, attività commerciali. Ha poi acquistato una macchina per pulire e igienizzare queste cassette, e questa macchina sarà installata nel nuovo mercato del pesce che è in fase di ultimazione al porto di Cetara. Azioni importanti che mirano a un'ampia diffusione sul territorio provinciale e regionale, azioni mirate alla transizione ecologica e allo sviluppo sostenibile accompagnate da una campagna di sensibilizzazione e formazione non solo - ed è questa una importante novità - ai soggetti della filiera ittica.

Il progetto nelle scuole: Vietri sul Mare e Cetara. Come si fa a costruire un futuro sostenibile? Come si traduce la transizione ecologica nella vita di una comunità? Il Comune di Cetara se lo è chiesto ed ha risposto alle domande. Con l'educazione ambientale. Cominciando cioè dai bambini, dagli adolescenti, dai ragazzi. Entrando nelle scuole, accompagnando gli alunni dalle aule in riva al mare, sulla spiaggia, sulla banchina del porto. L'educazione ambientale è un pilastro della transizione ecologica: l'ecologia è infatti educazione ambientale, sviluppo eco-sostenibile e tutela del patrimonio ambientale, delle identità, delle produzioni e delle eccellenze territoriali e agroalimentari.

Il progetto con l'Area Marina protetta di Punta Campanella. Per questo, in collaborazione con il Consorzio Area marina protetta "Punta Campanella", e l'omonimo Centro di Educazione Ambientale, entrerà nelle scuole avviando un percorso informativo-conoscitivo. Lo avvierà dall'Istituto Comprensivo di Vietri sul Mare, entrerà nei plessi di Vietri sul Mare e di Cetara, lo farà con un progetto il cui slogan è "Scopri, osserva, sostieni il mare", lo farà il 22 e il 29 novembre, lo farà con incontri in aula teorico-laboratoriali con l'intervento di esperti, di filmati, di realizzazione di disegni e attività di gioco a tema. E lo farà con incontri sulla spiaggia: i giovanissimi alunni campioneranno le microplastiche, monitoreranno il bitter litter e il materiale naturale, incontreranno un pescatore.

La conferenza stampa e gli altri appuntamenti. L'intero progetto di transizione ecologica e di educazione ambientale che rientra nel piano "Pesca in Campania" sarà illustrato lunedì 27 novembre (ore 11) nell'Aula Magna dell'Istituto comprensivo di Vietri sul Mare. La sostituzione delle cassette di polistirolo con quelle in plastica riciclabile, l'installazione della macchina pulitrice, il completamento del mercato del pesce sul porto, il laboratorio formativo per i più piccoli gestito col supporto dell'Area Marina protetta "Punta Campanella" e non solo. Saranno illustrate anche le altre iniziative che rientrano nel progetto e che si terranno fin quasi alla prima decade di dicembre. Ci sarà infatti uno spazio dedicato allo show cooking e alla degustazione che punta alla sensibilizzazione del consumo delle produzioni ittiche locali. Un "press tour" rivolto a giornalisti di settore, blogger, influencer, e buyer italiani che ha l'obiettivo di migliorare la commercializzazione del prodotto locale. E ci sarà poi un evento speciale, il 7 dicembre (ore 10,30) all'hotel Cetus rivolto all'intera comunità per sostenere la filiera della pesca e approfondire i temi strategici contenuti nell'obiettivo 14 dell'Agenda 2030.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Cetara News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Cetara è il Comune capofila del progetto “Pesca in Campania”<br />&copy; Ron Lach Cetara è il Comune capofila del progetto “Pesca in Campania” © Ron Lach
Cetara è il Comune capofila del progetto “Pesca in Campania” Cetara è il Comune capofila del progetto “Pesca in Campania”

rank: 100012108

Territorio e Ambiente

Cetara, il gruppo “Devoti di San Pietro” abbellisce piazza San Francesco con il tradizionale “Gran Pavese”

Ieri, il gruppo Devoti di San Pietro di Cetara, insieme ai loro giovani collaboratori, hanno dedicato la giornata a preparare la piazza San Francesco per la festa che sta per arrivare. La loro attenzione si è concentrata sulla tradizionale "Gran Pavese", un elemento che rappresenta la vera essenza della...

Educazione stradale a misura di bambino: una giornata di apprendimento e divertimento per i piccoli di Cetara

Di Mafalda Bruno I bambini dell'ultimo anno di asilo della scuola di Cetara hanno vissuto, questa mattina presso il Largo Marina, una giornata tra divertimento e apprendimento delle regole da imparare ed osservare quando si va per strada. Promotrice di questa bella e utile iniziativa è l'Agente della...

Costiera Amalfitana: risolta la vertenza delle Vie del Mare

Si è risolta positivamente la delicata vicenda legata alle vie del mare che ha tenuto banco in questi ultimi mesi. Grazie a un'intensa che contempera garanzie di sicurezza e esigenze dell'utenza delle vie del mare (turisti e residenti) è stato così scongiurato il rischio di generare un congestionamento...

Costiera Amalfitana-Cava de' Tirreni: firmato l'atto di costituzione dell’azienda consortile per la gestione dei servizi sociali

Nel pomeriggio di oggi, 27 maggio, presso il comune di Cava de' Tirreni, è stato firmato l'atto di costituzione dell'azienda consortile per la gestione dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari. Questo nuovo ente comprenderà i comuni della Costiera Amalfitana e il comune metelliano, segnando un...

Azienda consortile per i servizi sociali Costiera Amalfitana-Cava de' Tirreni: 15 maggio la costituzione

Con la ratifica dell'atto costitutivo approvato dai consigli comunali, i tredici comuni della Costiera Amalfitana insieme con Cava de' Tirreni, hanno dato il via libera alla costituzione dell'azienda consortile per i servizi sociali. La stipula dell'atto notarile, che sarà redatto dal notaio Raffaele...

Cetara News - Il portale on line di Cetara e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.